Area Marina Protetta di Capo Carbonara: Un Tesoro Naturalistico da Scoprire

area marina protetta capo carbonara villasimius

Il modo più esclusivo per vivere il mare.

Ultimi post

seguici su

Tabella dei Contenuti

L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara è situata nel comune di Villasimius in Sardegna e si estende per oltre 34 km di costa, dalla zona occidentale di Capo Boi al promontorio settentrionale di Punta Porceddus sulla costa orientale. Quest’area protetta abbraccia le isole dei Cavoli, di Serpentara e di Variglioni, insieme alla secca dei Berni, alle Secche di Mezzo e di Libeccio, alla Secca di Santa Caterina e alla Secca dei Pescatelli.

L’Area Marina Protetta – un cenno storico

Iniziamo con una curiosità: l’Area Marina Protetta di Capo Carbonara prende il nome dal promontorio omonimo, Capo Carbonara, derivante dall’antico nome di Villasimius, “Crabonaxa”, legato all’utilizzo del legno per la produzione di carbone. Un legame profondo con la storia e l’identità della regione che rende ancora più speciale questa gemma naturale.

L’Area Marina Protetta Capo Carbonara (AMPCC), è stata istituita con un Decreto del Ministero dell’Ambiente nel 1998, successivamente modificato nel 1999 e sostituito integralmente nel 2012. Occupando una superficie di circa 14.360 ettari, l’AMPCC si posiziona come la terza area marina più estesa della Sardegna e si articola in quattro livelli di protezione: zona A (riserva integrale), zona B (riserva generale), zona C (riserva parziale) e D (riserva sperimentale).

Il territorio dell’AMPCC si estende da Cala Pisano fino a Punta Is Proceddus e comprende il tratto di mare circostante le isole di Serpentara e dei Cavoli. Numerosi scogli minori, come quello del Congresso, dei Proci, di Santo Stefano e dei Variglioni, insieme a diverse secche come le ancore, di Berni, dei Dotti, di Libeccio, di Mezzo, di Piscaddedus e Santa Caterina, contribuiscono alla diversità di questo ambiente marino.

Le affascinanti formazioni rocciose sulle spiagge, le estese praterie di Posidonia oceanica e i sedimenti bioclastici marini conferiscono a Capo Carbonara un paesaggio terrestre e marino di altissimo valore ambientale. 

L’AMPCC offre numerose spiagge lungo il suo perimetro, con al centro la zona umida dello stagno di Notteri, circondata da una costa tra le più varie e affascinanti del Mediterraneo.

Nell’ambiente subacqueo, si possono ammirare forme uniche di rocce granitiche, pinnacoli, avvallamenti, spaccature e tafoni, spesso arricchiti dai colori vivaci delle margherite di mare o delle gorgonie. Qui, tranquille popolazioni di cernie, dentici e orate di dimensioni considerevoli, insieme a banchi di barracuda mediterraneo, pattugliano in cerca di cibo. Tra i mammiferi marini, il delfino costiero, tursiopi e, negli ultimi anni, avvistamenti di balenottere comuni, capodogli, delfini comuni e stenelle nelle acque più profonde dell’Area Marina Protetta.

Regole Generali

Prima di intraprendere la tua avventura in questo angolo di paradiso, è essenziale conoscere e rispettare le regole generali dell’AMP di Capo Carbonara. Come abbiamo accennato prima l’Area Marina Protetta è suddivisa in zone vediamole ora nel dettaglio, con un focus su ciò che si può fare e cosa NON si può fare al loro interno. 

Zona A (Riserva Integrale)

  • L’accesso al personale dell’Ente Gestore, per attività di servizio, e al personale scientifico, per lo svolgimento di attività di ricerca autorizzate.La realizzazione di visite guidate subacquee, regolamentate dall’Ente Gestore, in aree limitrofe, secondo percorsi prefissati, tenendo comunque conto delle esigenze di elevata tutela ambientale.
  • Le attività di soccorso e sorveglianza. 
  • Le attività di servizio svolte per conto dell’Ente Gestore
  • La balneazione.
  • La pesca professionale, sportiva e subacquea.
  • Il transito di natanti fatta eccezione per quelli dell’Area Marina Protetta o autorizzati dalla stessa.

Zona B (Riserva Generale)

  • La navigazione a natanti ed imbarcazioni a bassa velocità non oltre i 10 nodi.
  • Le visite guidate subacquee regolamentate dall’Ente Gestore dell’Area Marina Protetta con le modalità presenti nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • La balneazione.
  • Le immersioni subacquee libere senza autorespiratore nel pieno rispetto delle disposizioni dell’Ente Gestore e delle ordinanze della Capitaneria di porto.
  • L’ormeggio nelle apposite strutture predisposte dall’Ente Gestore oppure compatibilmente con l’esigenza di tutela dei fondali (fondali sabbiosi o rocciosi).
  • La piccola pesca, con attrezzi selettivi che non danneggino i fondali (reti da posta fisse, nasse e tramaglio), ai soli pescatori professionisti residenti nel Comune di Villasimius alla data di entrata in vigore del Decreto n° 60 del 7 febbraio 2012 con le modalità presenti nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • La pesca sportiva ai soli residenti o equiparati ad essi (proprietari di seconde case, posto barca alla Lega Navale di Villasimius, posto annuale alla Marina di Villasimius), con le tecniche e le quantità previste nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • L’attività di whale – watching (osservazione cetacei) secondo le modalità previste nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • La pesca subacquea.
  • Le immersioni libere con autorespiratore.
  • L’utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari.

Zona C (Riserva Parziale)

  • L’accesso alle navi da diporto.
  • La navigazione a natanti ed imbarcazioni a bassa velocità non oltre i 10 nodi. L’ormeggio nelle apposite strutture predisposte dall’Ente Gestore oppure compatibilmente con l’esigenza di tutela dei fondali (fondali sabbiosi o rocciosi).
  • La piccola pesca, con attrezzi selettivi che non danneggino i fondali (reti da posta fisse, nasse e tramaglio), ai soli pescatori professionisti residenti nel Comune di Villasimius alla data di entrata in vigore del Decreto n° 60 del 7 febbraio 2012 con le modalità presenti nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • Le immersioni subacquee libere con e/o senza autorespiratore previa autorizzazione del soggetto gestore con le modalità presenti nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • La pesca sportiva ai residenti o equiparati ad essi (proprietari di seconde case, posto barca alla Lega Navale di Villasimius, posto barca annuale alla Marina di Villasimius) e ai non residenti, con le tecniche e le quantità previste nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • L’attività di whale – watching (osservazione cetacei) secondo le modalità previste nel Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione.
  • La pesca subacquea.
  • Le immersioni libere con autorespiratore.
  • L’utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari.

Zona D (Riserva Sperimentale)

  • La navigazione a natanti ed imbarcazioni a bassa velocità non oltre i 20 nodi.
  • La pesca subacquea.
  • L’utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari.

Queste norme sono pensate per garantire la tutela dell’ambiente marino e la sicurezza di tutti coloro che lo visitano.Visita il sito ufficiale dell’AMP di Capo Carbonara per ulteriori dettagli.

Area Marina Protetta – I nostri Tour organizzati

Il cuore pulsante di Capo Carbonara è il suo ambiente naturale straordinario. Le acque trasparenti ospitano una miriade di specie marine, tra cui pesci colorati, molluschi e crostacei. Tutto questo fa parte del patrimonio umano e per questo va rispettato. 

Noi di Koral Exclusive, siamo tra i pochissimi che hanno i permessi rilasciati dal comune di Villasimius per organizzare tour e mini crociere nell’area protetta.

Per questo motivo abbiamo deciso di ideare una mini crociera di tre giorni. 

Per maggiori dettagli e pianificare la tua prossima avventura in questo angolo di paradiso visita la pagina dedicata, clicca qui.

CONCLUSIONI

L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara è un vero e proprio gioiello naturale.
Il paesaggio marino, esteso per oltre 34 km e arricchito da isole, scogli, e secche, offre una ricchezza ambientale straordinaria. Tuttavia, per godere di questa bellezza, è essenziale rispettare le regole specifiche di ogni zona, garantendo così la protezione dell’ambiente e la sicurezza dei visitatori.
Koral Exclusive, con i suoi tour autorizzati, offre un modo guidato e responsabile per esplorare questa area unica. Per organizzare la tua avventura, visita la pagina dedicata a Koral Exclusive.

Condividi il post

Il modo più esclusivo per vivere il mare.

Ultimi post

seguici su

+(39) 339-7576-664

LUN-DOM, dalle ore 9 alle 18:30

Motor Yacht Koral, Via degli Oleandri, 10 | Molo M

09049 | Marina di Villasimius

info@koralexclusive.com

Rispondiamo entro le 24h

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Sblocca il tuo

10% di sconto

Iscriviti alla newsletter per ottenere uno sconto sulla prossima prenotazione