Non categorizzatoCapo Carbonara Villasimius: Esplorando la Bellezza di una Riserva Marina Protetta

Capo Carbonara Villasimius: Esplorando la Bellezza di una Riserva Marina Protetta

Capo Carbonara Villasimius

Il modo più esclusivo per vivere il mare.

Ultimi post

seguici su

Tabella dei Contenuti

Introduzione


Benvenuti a bordo con Koral, nell’articolo di oggi vi racconteremo la storia dell’area marina protetta di Capo Carbonara. Vedremo quali spiagge ne fanno parte e vedremo come poterla visitare in ogni suo angolo grazie ai nostri tour organizzati. Capo Carbonara è l’area marina protetta del comune di Villasimius. Con la sua posizione privilegiata sulla costa meridionale della Sardegna, si presenta come un autentico tesoro nascosto, una perla incastonata tra acque cristalline e paesaggi mozzafiato. Questo angolo di paradiso è celebrato e ammirato a livello globale per la sua straordinaria bellezza naturale, che abbraccia la diversità di ecosistemi marini che ospita.

La sua fama, ben meritata, non è solo dovuta alla magnifica cornice costiera, bensì alla sua particolare designazione come Area Marina Protetta. Questo status sottolinea l’impegno della Sardegna nella conservazione e protezione dell’ambiente marino circostante. La protezione dell’area non solo favorisce la conservazione delle specie marine, ma contribuisce anche a mantenere l’equilibrio delicato di questo ambiente unico.

Storia

La storia di Capo Carbonara è tanto affascinante quanto la sua bellezza. La zona ha giocato un ruolo cruciale nel controllo dei traffici marittimi nel corso dei secoli. 

Come abbiamo visto prima è localizzata nella parte sud-est della Sardegna, è stata istituita con Decreto del Ministero dell’Ambiente nel 1998, poi modificato nel 1999 e sostituito integralmente nel 2012. Coprendo una superficie di circa 14.360 ettari, l’AMPCC è la terza area marina più estesa della Sardegna.

Il suo territorio si estende da Cala Pisano sino a Punta Is Proceddus e comprende il tratto di mare che circonda le isole di Serpentara e dei Cavoli, oltre a numerosi scogli minori come quello del Congresso, dei Proci, di Santo Stefano e dei Variglioni e diverse secche come le ancore, di Berni, dei Dotti, di Libeccio, di Mezzo, di Piscaddedus e Santa Caterina.

Le bellissime rocce presenti sulle spiagge, le vaste praterie di Poseidonia oceanica e i diffusi sedimenti bioclastici marini conferiscono a Capo Carbonara un paesaggio terrestre e marino di elevatissimo valore ambientale. Il suo perimetro inoltre coincide quasi interamente con il Sito di interesse comunitario Isola dei Cavoli, Serpentara, Punta Molentis e Campulongu.

Negli scenari sommersi, è possibile ammirare le forme delle rocce granitiche, pinnacoli, avvallamenti, spaccature e tafoni. Tra i mammiferi marini, oltre alla frequente presenza del delfino costiero, negli ultimi anni sono state avvistati alcuni esemplari di balenottera comune, capodogli, delfini comuni e stenelle nelle acque più profonde del Area Marina Protetta.

Per esplorare a fondo la storia di questo luogo, vi invitiamo a leggere di più sulla Storia di Capo Carbonara.

L’Area Marina Protetta di Capo Carbonara Villasimius è una testimonianza dell’impegno della Sardegna nella conservazione della sua ricca biodiversità marina. 

Quali Spiagge Sono Presenti a Capo Carbonara

Capo Carbonara vanta una serie di spiagge incantevoli, ognuna con il suo fascino unico. Dalla sabbia dorata alle calette nascoste, c’è qualcosa per tutti i gusti. 

Le spiagge di Villasimius generano sensazioni di grande fascino estetico e dal punto di vista naturalistico, sono il risultato di primordiali equilibri dinamici tra i sedimenti di origine terrestre e quelli di origine marina in stretta relazione con l’andamento del clima mediterraneo in generale e del clima locale in particolare. Vediamole ora nel dettaglio:

  • Porto Sa Ruxi

La spiaggia, è immersa in uno scenario tipico mediterraneo, incastonata tra scogliere e caratterizzata da bianche dune sabbiose fissate da ginepri secolari.

  • Campus

Spiaggia localizzata nel versante occidentale dell’Area Marina Protetta, sovrastata dal sito fenicio di Cuccureddus ove sfocia il Rio Foxi con un’ampia foce, che ci ricorda come anche i fenici scelsero di stabilirsi per i loro commerci in questa zona.

  • Campulongu

La spiaggia è caratterizzata da un lungo arco di sabbia chiara e fine lunga 1km, intervallata da incantevoli scogliere granitiche a sud e piccole calette di ciottoli a nord, situata a ovest del promontorio di Capo Carbonara. Alle spalle della spiaggia, sono presenti dune intervallate dalla macchia mediterranea, e ancora più all’interno una ampia pineta.

  • Fortezza Vecchia

Nelle vicinanze del porticciolo di Villasimius, si trova questo piccolo arenile che prende nome dalla fortezza spagnola del 1572 che sovrasta la spiaggia chiamata anche Torre Vecchia, fortificazione che si affaccia sul mare, segno di un sistema di sorveglianza che insieme alla torre di Porto Giunco e quella di Capo Boi caratterizza questo tratto di costa al fine di difendere il territorio dalle incursioni dei pirati. La spiaggia è a forma una mezzaluna incastonata tra i graniti tipici di Villasimius modellati dal mare e dal vento. Il mare quasi sempre calmo in quanto ben protetto dal promontorio che ospita la fortezza e il fondale della baia che alterna le praterie di Posidonia oceanica, arenile e fondale roccioso, fanno di questa spiaggia un posto idilliaco per praticare snorkeling e ammirare la vita marina.

Questa spiaggia è stata definita “spiaggia ecologica” in quanto viene prediletta la tutela dell’ambiente scegliendo di non rimuovere le foglie di Posidonia oceanica, che naturalmente cadono dalla pianta e che arrivano sulla spiaggia in seguito a mareggiate, ma consentendo al mare e al vento di gestirne naturalmente i ritmi, senza alcun intervento da parte dell’uomo. Inoltre durante il periodo estivo viene portata avanti sulla spiaggia una campagna di sensibilizzazione sul valore delle banquettes e praterie di Posidonia rivolte a tutti gli utenti della spiaggia e al mondo della scuola.

  • Cava Usai

Situata nel versante est di Capo Carbonara è caratterizzata dalla presenza dell’imponente ex cava di granito dismessa (Sa Cava Manna). Il granito di questa cava veniva utilizzato per realizzare edifici ed opere ma veniva anche esportato. Sono presenti sabbie (date dall’erosione del granito), pietre ormai levigate dalle onde e dal vento, insieme ad affioramenti rocciosi.

  • Porto Giunco

Il sentiero per raggiungere la spiaggia costeggia lo stagno di Notteri, alle spalle della spiaggia, scelto come habitat da fenicotteri rosa e altri uccelli migratori.

Una lingua sabbiosa separa i due specchi d’acqua, il mare e lo stagno di Notteri, dando anche il soprannome di “dei due mari” a questa spiaggia. Essa rappresenta un ottimo esempio di ecosistema di transizione perché questa lingua di sabbia divide lo stagno dal mare. Porto Giunco è bordata da dune ricoperte di ginepri, lentischi e macchia mediterranea. Dal parcheggio esiste un sentiero per salire sul promontorio a sud ovest, in cima al quale si erge l’imponente torre di Porto Giunco, alta nove metri, ‘memoria’ seicentesca eretta dagli spagnoli di attacchi pirateschi dal mare. Da lassù godrai di un ‘quadro’ abbagliante.

  • Simius

Questa spiaggia è la prosecuzione dell’immensa Porto Giunco. Lunga 1km, è la spiaggia principale che dà il nome a Villasimius, accedendo direttamente dal centro del paese lungo via del mare. Sabbie candide e acque cristalline ne fanno una delle spiagge più rinomate e frequentate.

  • Punta is Molentis 

Alla foce del Rio Trottu, è caratterizzata dalla presenza di una cava di granito dismessa. il nome della spiaggia deriva da “su molentu” e cioè “l’asino” che era il mezzo con il quale si trasportava il materiale estratto dalla vicina cava di granito. La particolare forma a mezza luna o ad arco della spiaggia, pare congiungere due lembi di terra, che rendono la spiaggia puttosto ripatata dai venti.Da un lato è racchiusa da un baso promontorio che dirada in una scogliera, dall’altro è invece, un ammasso di rocce caviche insieme alla folta macchia mediterranea.

Tour Organizzati di Koral nell’Area Marina Protetta

Per coloro che desiderano esplorare a fondo le meraviglie di Capo Carbonara, i tour organizzati da Koral offrono un’opportunità unica.

Infatti, noi di Koral abbiamo pensato a tutto, per goderti ogni angolo dell’Area Marina Protetta puoi scegliere tra: 

  • Una mini crociera privata. Questo è il charter tour ideale per chi vuole vivere l’esperienza in mare per due giorni e una notte oppure prolungarla in tre giorni e due notti. Il tour prevede diverse tappe in ogni meravigliosa spiaggia e baia di Villasimius, come L’isola dei Cavoli, Cava Usai, Porto Giunco, Spiaggia di Simius, Punta Molentis, Cala Pira e molte altre. L’ordine delle tappe del tour ovviamente saranno decise in base al meteo un paio di giorni prima della partenza. La crociera sarà a lento moto per godere al meglio delle meraviglie dell’Area Marina Protetta. Grazie a questo tipo di tour, gli ospiti potranno vivere un’esperienza e godersi l’esperienza in totale relax senza pensieri. Se vuoi saperne di più clicca qui per scoprire questo tour. 
  • Tour privato giornaliero. Clicca qui per scoprire questo tour. 
  • Aperitivo al tramonto. Clicca qui per scoprire questo tour. 

Conclusioni

In conclusione, Capo Carbonara Villasimius è molto più di una destinazione turistica. È un rifugio naturale, un santuario marino e una finestra aperta sulla storia della Sardegna. Ogni angolo di questa costa racconta una storia unica, e ogni onda porta con sé l’eredità di generazioni passate.

Esplorare Capo Carbonara è come immergersi in un libro di favole marino, dove la natura stessa è l’autore delle storie più affascinanti. Speriamo che questo viaggio virtuale attraverso le acque cristalline e le spiagge dorate di Capo Carbonara abbia alimentato la vostra curiosità e vi abbia ispirato a vivere questa esperienza in prima persona. Benvenuti in uno dei gioielli nascosti della Sardegna!

Oltre alla sua importanza ecologica, l’area offre un’esperienza visiva straordinaria. Immaginatevi nuotare in acque trasparenti circondati da pesci colorati. Questo è solo un assaggio di ciò che Capo Carbonara ha da offrire a chiunque desideri esplorare le sue profondità marine.

Condividi il post

Il modo più esclusivo per vivere il mare.

Ultimi post

seguici su

+(39) 339-7576-664

LUN-DOM, dalle ore 9 alle 18:30

Motor Yacht Koral, Via degli Oleandri, 10 | Molo M

09049 | Marina di Villasimius

info@koralexclusive.com

Rispondiamo entro le 24h

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
MOTOR YACHT KORAL

Ottieni un preventivo gratuito

Specifica il numero di partecipanti alla crociera

Sblocca il tuo

10% di sconto

Iscriviti alla newsletter per ottenere uno sconto sulla prossima prenotazione